40 anni di Basaglia - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

archivio notizie - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

40 anni di Basaglia

 

Il 13 maggio 1978 il Parlamento italiano approvava la Legge 180, conosciuta anche come Legge Basaglia, una vera rivoluzione in materia di assistenza psichiatrica in Italia. A ispirarla fu lo psichiatra Franco Basaglia (1924-1980), con una riforma basata su un nuovo paradigma psichiatrico che supera il manicomio come istituzione di reclusione, con l'obiettivo di creare una nuova assistenza psichiatrica, nuove strutture e nuovi servizi territoriali a fini preventivi e riabilitativi, e rompere il terribile stigma sociale che esisteva attorno alle persone con disagio psichico, restituendo loro pieni diritti.

A 40 anni dalla Legge Basaglia, a Casalecchio di Reno, tre giorni di riflessioni e iniziative sulle esperienze realizzate per cambiare gli approcci alla salute mentale.

Primo appuntamento mercoledì 16 maggio, alle 18, presso la Casa della Conoscenza, in Piazza delle Culture, con la presentazione del libro "Il bianco e il nero. Esperienze di etnopsichiatria nel servizio pubblico", con l’autore, Alberto Merini, e i curatori Luca Malaffo e Federica Salvatori.
L’iniziativa è inserita nel programma Il Maggio dei Libri organizzato dal Comune di Casalecchio di Reno.
 La presentazione sarà trasmessa anche in diretta streaming sul canale youtube della Casa della Conoscenza.

Si continua venerdì 18 maggio, alle 17 presso Spazio ECO in via dei Mille 26, con "I 40 anni della Legge Basaglia: lo sport come inclusione sociale".
Modera Massimo Masetti, Assessore Welfare - Inclusione Sociale del Comune di Casalecchio di Reno, intervengono Francesca Pileggi - Responsabile CSM Distretti Reno, Lavino Samoggia e dell’Appennino Bolognese, e Daniele Collina - Presidente dell’Associazione Non Andremo Mai in TV.
A seguire le testimonianze dei protagonisti dei programmi di sport e inclusione sociale: Gruppo Fuori C’entro di Trieste, Polisportiva 2001 di Gorizia, Centro Maccacaro di Ferrara, Gruppo Sottosopra di Moden, Rete bolognese: Non andremo mai in tv, Diavoli Rossi, Stelle di roccia, Special Boys di Budrio e San Giorgio e Torneo Di Mondi.
Alle 19 apericena per tutti.

Evento conclusivo sabato 19 maggio con il Super Magic Crazy Sport - 6° Trofeo Moses Wizo “Correttezza e lealtà”, a partire dalle 8.45, presso la Cittadella dello sport in via Salvador Allende.
300 atleti delle polisportive per l’inclusione sociale, regionali e nazionali, gli studenti dei licei del bolognese e le polisportive amatoriali del territorio, si sfideranno in tornei di calcetto a 5, basket, beach volley, trekking, arrampicata sportiva. La giornata, aperta a tutti, si concluderà con il pranzo sul prato per i partecipanti.

Le iniziative sono a cura dell'Azienda USL di Bologna, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale e la collaborazione di numerosi soggetti pubblici e privati.

icona pdf 16px Scarica la locandina con il programma completo

www.ausl.bologna.it


Pubblicato il 
Aggiornato il